Il regalo di Berlusconi a commercianti e liberi professionisti

15/12/2008 alle 17:15 | Pubblicato su economia | 1 commento
Tag: , , , , ,

I ritardi economici di un Paese spesso sono anche il risultato della crescente evasione fiscale dei contribuenti. Sottrarre risorse fiscali al Paese vuol dire impoverire lo Stato e i suoi servizi pubblici. Nel nostro Paese il livello di evasione fiscale ha ormai raggiunto livelli record, mai visti in nessun Paese occidentale. L’Agenzia delle Entrate stima in oltre 270 miliardi di euro l’evasione fiscale che ogni anno colpiscono l’Erario. Poco piu’ del 20% del Pil ogni hanno viene sottratto al Fisco. Tutto cio’, specie per chi le tasse le paga fino all’ultimo centesimo e cioe’ i lavoratori dipendenti – risulta alquanto odioso e  come se non bastasse, pagano anche per quelli che non lo fanno per compensare le entrate mancanti. Insomma e’ il caso di dire che non sempre l’onesta è ripagata. Il Governo Prodi aveva cercato di arginare questo dilagante malcostume (sembra un eufemismo parlarne in questi termini) – e’ una vera e propria piaga! Perchè l’evasione fiscale nel nostro Paese viene rivendicata come un’azione di furberia legittima da chi ha gli strumenti per poter evadere! E dicono che sono solo dicerie, che non e’ vero che commercianti e liberi professionisti evadono le tasse! Ebbene se qualcuno ha cercato di mettere dei paletti a questa indecenza, chi e’ tornato al Governo li ha modificati o cancellati completamente per dare un tangibile segnale di comprensione e solidarietà a quelle categorie cui questi provvedimenti fanno riferimento.

L’art. 32 della Legge 6 agosto 2008, n. 133 ha abolito proprio tutti quei provvedimenti presi dal precedente Governo nel 2006 e 2007 per contrastare l’evasione. L’attuale Governo Berlusconi:

  1. ha abolito l’obbligo di indicare negli assegni bancari il codice fiscale di ciascun girante;
  2. ha aumentato l’importo massimo dei trasferimenti in contanti tra soggetti che passa da 5000 euro a 12.500 euro;
  3. ha aumentato il limite da 5000 euro a 12.500 euro per l’indicazione della clausola di “non trasferibilità” sugli assegni bancari;
  4. ha aumentato da 5000 euro a 12500 euro il limite massimo dei depositi e libretti al portatore;
  5. ha abrogato l’obbligo per i liberi professionisti e commercianti di tenere un conto corrente bancario o postale, il cosiddetto conto fiscale, sul quale far affluire tutte le somme riscosse nell’esercizio dell’attività e dal quale sono effettuati i prelevamenti per il pagamento delle spese;
  6. ha abrogato l’obbligo per i professionisti di riscuotere i pagamenti delle loro prestazioni per importi superiori a 100 euro con strumenti di pagamento elettronico o assegni o bonifici.

Queste modifiche passate sotto silenzio durante la calura estiva 2008 rimangono ormai nel dimenticatoio.

Sappiate che norme di questo tipo sono in vigore anche in Francia e in Gran Bretagna  e nei principali paesi dell’Occidente evoluto e sono stati adottati proprio dai governi conservatori di quei paesi per porre un argine all’evasione fiscale.

facebook.jpgCondividi su Facebook

Contro la piaga delle dimissioni in bianco per i lavoratori

Ricevi gratis gli aggiornamenti di Italian Spot e l’informazione sparita via Email

Italian Spot e l'informazione sparita

↑ Inserisci questo banner sul tuo blog

Annunci

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. […] oggi più che mai come all’indomani dell’insediamento del nuovo governo Berlusconi nel maggio 2008, che cancellò tutti i provvedimenti del precedente governo Prodi in tema di contrasto a…, sanno chi possono continuare a votare e chi continuerà a mantenere lo status di permanente […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: