Mafia e Politica: l’omicidio di Paolo Borsellino fu una strage di Stato?

19/01/2009 alle 20:06 | Pubblicato su politica | Lascia un commento
Tag: , , ,

Marco Travaglio questa settimana nella sua rubrica “Passaparola” sul blog di Beppe Grillo ci parla dell’ennesimo processo di cui nessuno parla, scomodo per molti. Il processo a Mario Mori ex  militare e agente segreto italiano, Generale di Divisione dell’Arma dei Carabinieri e infine Prefetto della Repubblica.

In qualità di comandante del ROS, il Raggruppamento operativo speciale dei Carabinieri, ha coordinato l’arresto di Totò Riina, avvenuto il 15 gennaio 1993. È stato processato e assolto assieme a Sergio De Caprio (conosciuto anche come capitano Ultimo) con l’accusa di favoreggiamento nei confronti di Cosa nostra per la mancata perquisizione del suo covo dopo l’arresto.È stato direttore del SISDE, il servizio segreto civile italiano, dal 1 ottobre 2001 al 20 novembre 2006.

È sotto processo a Palermo, insieme al suo vice, colonello Mario Obinu, per favoreggiamento alla mafia a causa della mancata cattura di Bernardo Provenzano nel 1995. I fatti che Marco Travaglio ci racconta sono inquietanti.

Annunci

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: