Terremoto L’Aquila: prestiti personali ai terremotati sopra l’8%. Dov’è la notizia?

24/05/2009 alle 12:06 | Pubblicato su economia, politica, società | Lascia un commento
Tag: , ,

Gianfranco Sciarra, responsabile della tv abruzzese ATV7, attraverso delle riprese nascoste recandosi in due banche del territorio aquilano, ha denunciato ieri che  le proposte di prestito personale che due istituti di credito hanno fatto ai terremotati con la casa lesionata o distrutta, sono tutti abbonantemente sopra l’8%.

Mi chiedo dove sia la notizia? O meglio mi chiedo perchè lo sconcerto e l’indignazione che oggi i quotidiani riportano sul fatto, non debba essere indirizzato all’intero sistema del pricing dei prestiti personali.  Sì, perchè i tassi che il servizio di ATV7 ha evidenziato sono in linea con il mercato dei prestiti personali non finalizzati. Anche se andate alle Poste per un prestito personale sopra i 20 mila euro avrete un tasso del 8.50%! E allora di cosa ci si meraviglia? O meglio di cosa ci si indigna? Forse della mancata pietà per chi ha avuto la casa distrutta da un terremoto?

Bisognerebbe indignarsi per gli alti costi che il sistema bancario pratica per i prestiti personali in tutto il Paese, dal momento che il tasso ufficiale BCE è del 1%!

E la Prefettura de L’Aquila ha chiesto addiritturo di acquisire il video della registrazione dell’emittente ATV7. I documenti di sintesi sulle proposte di prestito personale sono esposti in tutte le sale delle banche o delle Poste, quindi ripeto di cosa ci si indigna?

E’ noto a tutti, Governo compreso, quali siano gli alti tassi d’interesse sui prestiti personali in Italia!

Che il Prefetto de L’Aquila acquisisca la registrazione di quel video è tempo perso, le banche non si fanno impietosire se il denaro che gli chiedi ti serve per ricostruire la casa distrutta dal terremoto, come non si fanno impietosire se chiedi un prestito perchè sei rimasto senza lavoro e non puoi più pagare le bollette, anzi in questo caso non te lo danno proprio!

Annunci

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: