Berlusconi fa cancellare le foto di villa Certosa da You Tube

07/06/2009 alle 12:50 | Pubblicato su cronaca, politica | 18 commenti
Tag: , , , ,

Vi segnalo che, poco fa,  Berlusconi ha fatto cancellare da YouTube  tutte le foto e tutti i video con gli scatti pubblicati dall’edizione on line di El Pais a Villa Certosa.

I Video riportati da diversi utenti e registrati per la maggior parte dalla rassegna stampa del 5 giugno scorso di Rainews24 (unica testata giornalistica del servizio pubblico a farle vedere), stavano raccogliendo in queste ore l’attenzione di migliaia di internauti con commenti e considerazioni politiche.

Il video che avevo postato io e registrato per l’appunto da Rainews24 youtube=http://www.youtube.com/watch?v=WkMj5PgYpBQ è stato cancellato questa mattina.

Questo gesto rappresenta un atto di censura gravissimo in spregio alla libertà di informarsi!

Dietro fantomatiche violazioni di norme della community di YouTube, hanno cancellato tutti i video di questa rassegna stampa condotta da Paolo Cappelli giornalista di Rainews24, insieme al direttore Corradino Mineo. Cliccate  qui per il post che avevo fatto venerdì scorso e andate sul video e leggete il messaggio di YouTube. Questa mattina prima della cancellazione, il video era stato visto da quasi 65.000 internauti e c’erano più di 500 commenti.

Per vedere il video censurato clicca qui e poi fatemi sapere che cosa c’era da censurare. E’ evidente che da fastidio che dei giornalisti veri diano le notizie e che, i cittadini si accorgano che esiste un’altra informazione non asservita a Berlusconi. Altrimenti non si può spiegare la censura su questo breve video.

Berlusconi_fa_bloccare_le_foto_di_villa_certosa_su_YOUTUBE2

leggi anche: TG1 ore 20 scandaloso Minzolini: censura di Governo all’ennesima potenza, scompare l’inchiesta di Bari sulle squillo di Palazzo Grazioli

Annunci

18 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. Non ho parole.
    Ora manca solo che faccia chiudere ogni blog che ha riportato le foto o il link a El Pais..
    Grazie della segnalazione molto interessante comunque!

    • Rilancia anche tu la notizia!

      • Vietato avere informazioni libere sui ns governanti anche su internet !
        Dove sono i nostri rappresentanti politici? altro che congressi!…Scendete piuttosto oggi stesso in piazza in prima persona, tutti insieme, anziché mandare allo sbaraglio gli indifesi cittadini.

    • guarda a me fa propio pena non so se chiamarlo uomo di sicuro é di una razza che ne farei volentieri a meno ma quello che mi fa piu schifo sono quei leccapiedi che cercano di sarvarlo da tutte le stronzate che fa e che dice é la vergogna dell’italia

  2. Vergogna, vergogna, vergogna. Spero che gli italiani capiscano presto di che pasta è fatto quest’uomo. E che gli tolgano ogni briciolo di fiducia.

    Interessante il tuo spazio. Se vuoi possiamo scambiare i link sul blogroll. Fammi sapere. Saluti!

  3. più la rimesta e più puzza e più ci si rotola dentro.quando avrà finito di rigirarcisi l’unico vantaggio che ne avrà è che sarà irriconoscibile……..dik

  4. vergogna invece di preoccuparsi dei problemi veri (disoccupazione,scuole,ospedali,strade,trasporti inadeguati,energie alternative.immondizia,turismo,affisioni abusive,immigrazione,e non per ultimo l’Aquila e dintorni da ricostruire e aiuti ai terremotati,eccc) se la spassano alla faccia nostra,sperperando i soldi pubblici…anche la campagna elettorale e’ stata una grande festa con comici,cantanti,grandi cenoni e abbuffate,volantinaggio selvaggio tanto per aumentare la spazzature sulle auto in sosta e sulle strade,per non parlare dei manifesti praticamente ovunque
    ancora vergogna vergogna vergogna
    povera italia

  5. Ma se fai una ricerca su youtube (“villa certosa berlusconi”) ne tovi a quintali compreso il servizio di una emittente spagnola!

    • Si certo video ripostati nel pomeriggio e che non hanno superato i 1000 contatti. Quello in questione, della rassegna stampa del 5 giugno di Rainews24, è stato rimosso.

  6. Il problema secondo me è che sono di proprioetà della RAI, perché i video che sono in Spagnolo sono ancora li.

    • Il problema non sta in quello, perchè altrimenti avrebbero dovuto cancellare tutti gli altri video ripresi da Rainews24 presenti su You Tube. La questione centrale è che dei veri giornalisti facevano il loro mestiere e non è possibile fargli pubblicità in questo modo, perchè altrimenti le persone scoprono che un giornalismo diverso, non asservito a Berlusconi esiste.

      • Ma quale giornalismo diverso!! E’ solo una crociata denigratoria!! Infatti in tutta Europa la sinistra è crollata grazie a questo tipo di giornalismo diverso controcorrente. Che geni!

  7. Ma dico io invece di leccarvi le ferite, attaccate ancora Berlusconi? Secondo me il masochismo è innato in voi

  8. Ecco di che pasta è fatto Berlusconi. Documentario su come riesce ad ipnotizzare l’Italia, ovviamente mai visto in Italia. L’ho pubblicato su uno dei blog che gestisco.
    Spargete la voce
    http://cfl2.eu/attualita/politica/chi-e-silvio-berlusconi-e-perche-litalia-continua-a-volerlo/

  9. Tutto il materiale pubblicato illegalmente online dovrebbe essere oscurato definitivament!! Questa messa in scena denigratoria architettata dalla sinistra ormai allo sbando ha provocato solo danni di immagine all’Italia e nessun vantaggio a chi l’ha promossa.
    Tutto cio è machiavellico, incoerente e dimostra la pochezza mentale di molti italiani che non si rendono conto che la stupidità non porta nessun beneficio.

  10. Adesso lo ritrovi quì con alcune modifiche per eludere il checksum di youtube!!!!

    Enjoy

    http://www.youtube.com/GTGr00v3

  11. lui censura, ma ora sono le tr..e a parlare!!!e quelle non le ferma!

  12. Premesso che Berlusconi mi è sempre stato sulle @@, bisogna obiettivamente riconoscere però che, quando ci sono di mezzo potere e denaro, risulta un po’ difficile dar credito a certe voci, a prescindere che il bersaglio sia un esponente di detsra o di sinistra.

    Senza contare, poi che ho letto di certi vizietti di alcuni esponenti del PD che non sarebbero da meno del “papi”!

    A prescindere che queste voci siano vere o no, i primi a far schifo comnque sono entrambe le fazioni, che non esitano a gettarsi m***a l’un l’altro pur di guadagnare consensi… e noi che ancora crediamo a una destra o a una sinistra e che ci azzuffiamo per degli ideali e dei valori che sembrano esistere sottoforma di chimeriche parole soltanto durante le campagne elettorali!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: