Terremoto L’Aquila: vietato manifestare contro Berlusconi, la polizia reprime il dissenso, quando passa il Premier

01/08/2009 alle 11:11 | Pubblicato su cronaca, politica | 1 commento
Tag: ,

berlusconi_sul_cantiere_con_la_bandieraUno scontro tra un agente in borghese delle forze dell’ordine e alcuni cittadini aquilani ai quali è stato tolto uno striscione durante la conferenza stampa di Silvio Berlusconi, all’Aquila per innalzare il tricolore su uno dei moduli abitativi del progetto C.A.S.E.

Un funzionario in borghese della polizia ad alta voce dice: “quello che bisogna fare lo decidiamo noi, va bene siamo d’accordo!”. Che arroganza! I mi chiedo come un funzionario pubblico si possa esprimere in questo modo!

La polizia si mette sotto i piedi il sacrosanto diritto costituzionale di manifestare liberamente il proprio dissenso.

E’ evidente ormai che la sopravvivenza in certi posti chiave di chi controlla l’ordine pubblico è legata alla serenità del Premier che non vuole dissensi e proteste. Emblematica la scena della restituzione dello striscione dopo che il corteo governativo era passato. A che punto siamo arrivati!

Prima la bandiera della Protezione civile poi il Tricolore italiano. Silvio Berlusconi è tornato per un nuovo spot per mettere il suo ‘timbro’ sulla ricostruzione abruzzese.

Il premier ha sventolato i simboli sulle nuove case, salendo su un’impalcatura del cantiere di Bazzano, vicino all’Aquila. Operazione in realta’ un po’ difficile, visto che il carrello idraulico sul quale sono saliti Berlusconi, il ‘numero uno’ della Protezione civile e due ingegneri, si e’ subito bloccato. Momenti di attesa e soprattutto di divertimento, con il presidente del Consiglio che ha cominciato a giocare con i comandi del montacarichi per fargli ’spiccare il volo’. Povera Italia!

Annunci

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. oh ma fra poco ci saranno le ronde a dirci cosa possiamo fare, possiamo dormire sonni tranquilli…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: