Lo Scudo Fiscale passa grazie all’Opposizione

02/10/2009 alle 21:00 | Pubblicato su politica | Lascia un commento
Tag: , ,

Lo scudo fiscale del governo è passato con 270 voti a favore, 250 contro e 2 astenuti. Bastavano, quindi, 21 voti in più e l’opposizione avrebbe affossato il provvedimento.

Per il partito che si vanta di essere il più grande dell’opposizione, il PD, mancavano 24 onorevoli:

Ileana Argentin, Paola Binetti, Gino Bucchino, Angelo Capidicasa, Enzo Carra, Lucia Codurelli, Sergio D’Antoni, Stefano Esposito, Giuseppe Fioroni, Antonio Gaglione, Dario Ginefra, Gero Grassi, Oriano Giovanelli, Antonio La Forgia, Linda Lanzillotta, Marianna Madia, Margherita Mastromauro, Giovanna Melandri, Lapo Pistelli, Massimo Pompili, Fabio Porta, Giacomo Portas, Gianni Farina e Antonio Misiani.

Per l’UDC di Casini 6 assenti: Francesco Bosi, Amedeo Ciccanti, Giuseppe Drago, Mauro Libe’, Michele Pisacane, Salvatore Ruggeri.

Per l’Italia dei Valori, dei 26 deputati che formano il gruppo, solo 1 non ha partecipato al voto l’on. Aurelio Misiti.

Senza ombra di dubbio alcuno si può affermare che vista la mancanza dei deputati vicini a Fini, il PD e l’UDC abbiamo di fatto fatto passare lo Scudo Fiscale grazie all’assenza dei loro deputati.

“E’ gravissimo – ha affermato il portavoce dell’Italia dei Valori, Leoluca Orlando – in termini di responsabilità politica oltre che personale, che lo scudo fiscale sia passato soltanto per venti voti e che all’appello mancassero ben 23 parlamentari del Pd e ben 6 parlamentari dell’Udc”.

“Lo scudo fiscale – ammonisce Oliviero Diliberto, segretario del PdCI – passa grazie ai deputati dell’opposizione assenti dall’Aula. Dove erano i deputati del Pd assenti? E quelli dell’Udc? A Casini che dice che Berlusconi governerà per altri sessanta anni dico – conclude – che se non porta i suoi in aula Berlusconi governerà per altri cento”.

Ultima speranza il Capo dello Stato: ma tanto firma pure stavolta, ma intanto la tragedia dell’alluvione in Sicilia ha fatto calare l’attenzione dei tg di prima serata sul tema. Chissà domani con che faccia i deputati del PD con che faccia parteciperanno a Roma alla manifestazione per la libertà di stampa!

Urge un chiarimento anche da parte dell’On. Di Pietro su dove fosse andato a finire durante la votazione finale l’on. Misiti.

Annunci

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: