Roberto Benigni a Sanremo 2009: Omosessualità di peccati c’è solo la stupidità!

18/02/2009 alle 07:30 | Pubblicato su diritti civili, politica, società | 15 commenti
Tag: , ,

Benigni ieri sera a Sanremo ha scritto un pezzo straordinario della storia della tv italiana! Ha scritto un pezzo di storia civile, ha mostrato quanto siano molto più avanti gli italiani rispetto alla sua classe politica! Benigni parlando di omosessualità, per le polemiche sorte intorto al testo della canzone di Povia, ha detto:

“E’ una storia incredibile che va avanti da millenni. Gli omosessuali non sono fuori dal piano di Dio. Di peccati c’è solo la stupidità”. “Per rendere l’idea dell’assurdità e ridicolaggine” di certi atteggiamenti, Benigni ricorda che gli omosessuali “sono stati seviziati e sono morti nei campi di concentramento perché amavano un’altra persona. Mettiamo che un eterosessuale si innamori focosamente di una persona dell’altro sesso – spiega – e a un certo punto lo prendono, lo torturano e lo uccidono perché si è innamorato. Tanti omosessuali sono stati torturati perché amavano un’altra persona”.

Benigni giudica “assurdo” che si parli di omosessualità “con tanta rozzezza”, “sono persone che si amano, non è che per colpa loro finisce la razza, come dice qualcuno”. Nella storia dell’umanità, continua, “ci hanno fatto dei doni enormi, ed è il sentimento dell’amore che caratterizza gli omosessuali. E quando c’è l’amore tutto diventa grande.

“Nemmeno la fede rassicura, l’unica cosa che rassicura è l’amore”.

Infine Benigni ricorda Oscar Wilde, “messo ai lavori forzati per la sua omosessualità. In prigione ha scritto una lettera alla persona per la quale era stato condannato”. La lettera, Benigni la legge tutta. Poi lascia il teatro, ed è standing ovation.

La Rai ha disperatamente oscurato tutti i video degli utenti di Youtube che ieri sera hanno postato l’intervento di Benigni in rete. Lo trovate su Facebook e  potete già scaricarvelo attraverso i principali programmi di file sharing come Emule o Torrent. E’ inoltre presente integralmente sui principali siti web di contenuti video di mezza Europa, sui quali la Chiesa e tutti i preti vaticani non possono intervenire. Continuate a meditare su come si possa rimanere nella Chiesa in questo Paese! Con l’80% di preti gay all’interno della Chiesa cattolica italiana, il Vaticano continua la sua azione censoria sui media italiani. Meditate da che parte sta la verità.

Vodpod videos no longer available.

more about “Benigni cos’è l’omosessualità“, posted with vodpod

L’intervento completo a questo link clicca

facebook.jpgCondividi su Facebook


Entries e commenti feeds.