Airbus A330 volo AF 447 caduto per una tempesta solare improvvisa?

02/06/2009 alle 13:06 | Pubblicato su cronaca, natura | 10 commenti
Tag: , , , , , , , , ,

Continua il mistero sui motivi della caduta del volo AF 447 francese con 228 passeggeri a bordo che ieri è scomparso dai radar per inabissarsi nell’Oceano Atlantico, difronte le coste del Senegal.

Ieri la stessa AirFrance aveva diffuso la notizia che l’Airbus A330 in volo tra Rio de Janeiro e Parigi potesse essere caduto a causa di un fulmine. Ma quasi subito diversi esperti di volo e piloti hanno smentito categoricamente che un aereo così grosso e tecnologicamente così avanzato, potesse cadere per un semplice fulmine. Qualche ora dopo già si rincorrevano le voci di un possibile attentato.

Ma perchè i piloti dell’aereo non sono riusciti a lanciare nemmeno il classico allarme di “mayday”?

Il sottosegratario ai Trasporti del Governo Francese Mon. Bussereau ha affermato all’emittente televisiva Europe-1 che:  “somiglia più a una perdita di controllo dell’aereo legata a tutta una serie di fenomeni” piuttosto che a un atto terroristico. Che un fulmine abbia colpito l’aereo è un’ipotesi fra le varie, ma non si può ritenere che un semplice fulmine possa comportare la perdita di controllo di un aereo”. “L’ultima comunicazione con il suolo brasiliano risale alle 3.15 e a partire dalle 4.14 si sono attivati dei messaggi automatici: succede quando qualcosa non funziona, e sarà la manutenzione poi, all’arrivo dell’aereo, a stabilire che cosa non andasse”, ha precisato. “Ma c’è stata una specie di sovrapposizione di questi messaggi, il che significa che è avvenuto qualcosa di grave, improvviso e fuori scala, che ha fatto saltare i circuiti”. Il segretario di stato ai Trasporti ha anche detto che un eventuale messaggio del comando di bordo “non è stato ascoltato da nessuna parte. Non c’è stato alcun messaggio di allarme, per quanto si sappia, ascoltato dalle varie autorità brasiliane, senegalesi o di altra nazionalità, o da Air France”.

Oggi l’ipotesi più accreditata che rimbalza tra gli esperti avvalorerebbe la possibilità che l’aereo sia stato investito da una nube di gas elettrificata, che avrebbe bucato la magnetosfera e provocato l’avaria totale del velivolo. I motori e tutta la strumentazione di bordo si sarebbero improvvisamente spenti e l’aereo avrebbe perso rapidamente quota per schiantarsi nell’impatto con l’acqua. La zona sarebbe stata colpita da una piccola tempesta solare, tale però da riuscire a bucare   il campo magnetico terrestre che in quell’area è già fortemente indebolito,  e dove si è aperta una falla tra il Sudafrica e il Brasile di quasi 160.000 kilometri, la cosiddetta anomalia sud-atlantica. Nessuna autorità nazionale confermerà mai questa ipotesi, perchè altrimenti l’intero trasporto civile piomberebbe nella crisi più totale e nessuno prenderebbe più l’aereo per viaggiare. Su questa vicenda è caduto l’oblio totale.

update 5/05/2010: E’ stata individuata l’area in cui sono situate le “scatole nere” dell’aereo Air France precipitato nel 2009 sull’Oceano Atlantico, provocando la morte di 228 persone: lo hanno annunciato oggi le autorità francesi che indagano sul disastro. http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE64504120100506

update 25/05/2010: Dopo tre spedizioni per recuperare le scatole nere dell’aereo, ancora un nulla di fatto. Nonostante due mesi di attività nel Sud Atlantico, l’incertezza non è mai stata più grande.

http://www.lefigaro.fr/actualite-france/2010/05/24/01016-20100524ARTFIG00465-les-recherches-de-l-af-447-virent-au-conflit-d-experts.php

da La Stampa del 29 marzo 2009 “dal Sole attacco al Pianeta”


Advertisements

10 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. Un vero mistero. Tra l’altro oggi leggevo su un quotidiano che oltre il 70% dei cieli è fuori dal controllo dei radar a terra. Una volta decollati, soprattutto sugli Oceani e sul Mediterraneo, gli aerei non sono rintracciabili da terra. Ecco perchè mantengono nei piani di volo distanze di sicurezza concordate…

    • Abbiamo imparato che le verità scomode e pericolose, non saranno mai quelle ufficiali.

  2. Posso solo dire che si va verso quello che ho pensato fin dall’inizio, una rapida e violenta formazione nuvolosa, con in più una tempesta magnetica.
    Un buon mese fà, dal sito http://www.nibiru2012.it avevo saputo di una violenta emissione di massa coronaleda parte del nostro sole che per fortuna non era nella nostra direzione. Mi chiedo se ci può essere stato un fenomeno simile molto più limitato e concentrato alla basa di questa tragedia, visto anche come stà diminuendo il campo magnetico terrestre.
    In ogni caso, credo, è possibile che tutto quello che non è stato fatto per informare e preparare la gente a questi e ai prossimi anni, in particolare negli ultimi 10 anni potremo pagarlo a caro prezzo.

  3. brutta storia… dovrò prendere anch’io quell’aereo tra 2 mesi…

  4. sti cazzi de new york!!!!!!!!!!!!!!!!!sempre co sta cazzo de nyc ke kazzo!!!!!

  5. secondo me sono tutte balle quelle che dicono, non sanno neanche loro cosa dire oppure lo sanno ma hanno paura di finire in banca rotta: se salta fuori la verità nessuno prenderebbe l’aereo :D:D he he he ….

  6. Da come la vedo io… Prima sicuri al 100 per 100 che i rottami che galleggiavano sull’atlantico erano pezzi dell’Airbus, dopo di colpo non hanno trovato nulla. La mia idea,come in altri casi è questa: Hanno scoperto cosa ha causato il disastro e poi per non “mettere nei guai” Airbus o AirFrance hanno insabbiato tutto dicendo che nn è stato trovato nulla. Tra qualche giorno non se ne parlerà nemmeno più e la verità non si saprà mai. Ormai è un classico negli incidenti aerei, vedi anche altri incidenti, come quello nel gennaio 2008 in Venezuela.

    • Dimenticavo. Non ho mai avuto paura di volare in quanto sono appassionato di aerei civili. Ho fatto 12 viaggi intercontinentali tra cui anche Rio – Malpensa. Dopo questo incidente però, sinceramente mi sono venuti i brividi…

  7. la cosa è davvero sconcertante, la verità secondo il mio modesto parere è una sola, è cioè che i sensori avevano problemi sin da prima del volo
    , magari secondo quelli della torre di comando nn era un problema così grave, da far cancellare il volo, era un problema che poteva anche nn essere considerato, in quanto secondo loro nn avrebbe danneggiato i sensori e il pilota automatico, avrebbe rallentato la velocità, ma nn avrebbe distrutto l’airbus!! e invece per colpa loro (ovviamente se sn stati loro) sn morte 228 persone, e se è veramente così si dovranno portare il peso di aver ucciso in modo davvero orribile 228 persone e si dovranno portare queste anime, le anime di queste persone nella loro coscienza fino a quando nn diranno la verità. io sn convinta che già si sa la verità e che si fa finta di nn sapere nulla solo per nn infngare il buon nome dell’Air France, e anche perchè Sarkozy, farebbe una tremenda figura davanti all’intero pianeta. la cosa che pi mi sconcerta è che a lui nn importa di avere 228 anime sulla coscienza, ma che la sua immagine si rovini, e questo mette in risalto la vera personalità, la vera <>, dei politici e leader mondiali, ma una faccia che nn si vede, perchè è la nostra vera personalità che quasi sempre nn mostriamo agli altri, Sarkozy con questo gesto ha già fatto una vera figura di ******.
    si sarebbe comportato di più da uomo, dicendo la verità, che nascondendola, sono morte un sacco di persone, e nn è umanamente giusto che la loro morte, la loro fine, rimanga nell’ombra, è giusto che loro e le loro famiglie abbiano giustizia e che il mondo intero sappia come sn morte realmente queste persone, persone con sogni, speranze e tanta voglia di vivere. c’erano bambini e anche ragazzi la dentro e molti volontari che sognavano un mondo migliore,un mondo più giusto, senza ricchi, nè poveri, nè razzismo, nè odio.
    magari questo giorno arriverà, ma loro nn potranno assistere a quel mondo che anche loro hanno cercato di costruire con sacrifico e tanto tanto amore, verso quelle persone, a cui hanno dedicato la loro vita, e nn il loro tempo libero, angeli che sn morti, voci di pace spezzate da quel maledetto volo, da quell’impatto, da quell’esplosione.
    adesso saranno le loro anime a proteggere quelle persone che loro hanno amato tanto

    • Sarkozy, è solo un uomo orgoglioso e ipocrita, a lui nella vita interessa solo il potere e la fama, nn gli importa delle persone come i Bush. Se guardi il caso della libia è una prova schiacciante è intervenuto per fermare un pericoloso dittatore e salvare delle innnocenti persone, però questi poveracci nn si possono nemmene avvinare al confine francese!!! Perciò cosà gli potra fregare se per colpa di una loro compagnia aerea sono morte 228 persone, l’importante è che lui si salvi la faccia!!!!!!!!!!! mi dispiace per quella povera creatura che nascerà, nn si merita un padre del genere


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: